Rovato 5 stelle

19 ottobre 2010

10kg all’inceneritore… 3kg in discarica… nei polmoni?

Filed under: Ambiente,Rifiuti,Rovato 5 stelle — rovato5stelle @ 10:18
Tags: , ,

Come facciamo a sopravvivere senza bruciare i rifiuti? Dove mettiamorifiuti?

Come facciamo a sopravvivere senza l’energia prodotta dai rifiuti? Come facciamo a vivere senza inceneritori? Queste sono le classiche frasi che escono dalla bocca di qualsiasi politico sostenitore degli inceneritori…

Quello che pochi sanno però, è che il 30% dei rifiuti che vengono conferiti ad un inceneritore poi vengono trasferiti in discarica ( sotto forma di scorie e polveri ), senza contare la quantità che invece finisce nei nostri polmoni o sulle nostre terre. Non sono numeri inventati ma semplicemente un’analisi di quello che succede a pochi chilometri da Rovato, cioè all’inceneritore di Brescia.

Scrive nella rete NoInc il dott. Roberto Topino, medico specialista in Medicina del Lavoro, in merito ad una discussione nata attorno alle dichiarazioni dell’assessore alla Pianificazione ambientale della Provincia di Torino che sosteneva «I termovalorizzatori sono alternativi non a riduzione, riuso e riciclo, ma alle discariche, che in Italia sono purtroppo ancora il principale sistema di smaltimento».

Scrive il dott. Topino

La favola dell’inceneritore che elimina la discarica

Mi scrive il MeetUp di Brescia, fornendo dati utilissimi e incontestabili. Basta un solo riferimento per delegittimare la leggenda per cui l’inceneritore sopperisce alla discarica. Il dato proviene dall’Osservatorio sul Termovalorizzatore di Brescia, biennio 2002-2003. Il documento è scaricabile dal sito del Comune di Brescia ( Comune di Brescia – Termoutilizzatore ), lo stesso ente pubblico che nomina i membri dell’osservatorio e detiene una quota azionistica in ASM (oggi A2A).

Nell’anno 2003 all’inceneritore di Brescia vengono conferite 552.138 tonnellate di rifiuti, di cui:

  • rifiuti solidi urbani: 401.167 t;
  • rifiuti speciali: 27.839 t;
  • biomasse: 121.325 t.

La combustione genera il seguente risultato:

  • scorie: 124.546 t (destinazione: discarica);
  • polveri: 28.286 t (destinazione: trattamento rifiuti speciali).

Ovvero: su 550mila tonnellate di rifiuti bruciati, 150mila (poco meno di un terzo) è il prodotto finale che va a finire in discarica.

I politici di ogni colore e bandiera continuano a chiudere gli occhi rispetto alle nuove tecnologie a disposizione ( centri di riciclo al 99% senza combustione, già attivo a Vedelago (veneto) ).

Gli incentivi CIP6 sono ghiotti per ogni azienda ed ente pubblico che lucra sulla combustione dei rifiuti a danno della salute e delle tasche di noi sfigati cittadini.

Intanto Brescia sprofonda nella classifica Ecosistema Urbano di Legambiente finendo al 51° posto perdendo 3 posti rispetto alla rilevazione dell’anno passato ( articolo Bresciaoggi ).

Tratto da ricominciodagrillo.it

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: