Rovato 5 stelle

15 dicembre 2011

Vendola sul web le bugie hanno le gambe corte

Filed under: Informazione,Rovato 5 stelle,Societa — rovato5stelle @ 23:26
Tags: , , ,

Il noto ‎Nichi Vendola ( da 17 anni in politica ) ha dichiarato durante la trasmissione “Servizio Pubblico” di giovedi 15 dicembre, che il suo partito, SEL, NON GODE di finanziamenti pubblici.

Vendola ha detto spudoratamente il FALSO. La prova la si può trovare nel in questo documento SEL.

A pagina 2 del documento si legge il rateo annuale spettante a SEL, a partire dal 2010 fino al 2014: 783.001 (settecentoottantatremilauno) EUR, per un totale di 3.915.005 (3 milioni 915 mila 5) EUR.

Ora che sapete che Vendola dice il FALSO, che cosa decidete di fare?

Video della diretta | Video backstage (min. 3:30) | Tratto da informare per resistere

Annunci

22 commenti »

  1. Che dire? se non che il clericalscic Svendola è un rampantino quasi uguale al clerical destrorso di stampo Marchionne e sindaco di Firenze matteo Renzi, Oddìo anche gli altri leaders non è che siano migliori. Perciò urge buttarli tutti a mare e fare un partito dove il Leader è solo un portavoce della base. Ilio Dainelli.

    Commento di Ilio Dainelli — 16 dicembre 2011 @ 01:04 | Rispondi

  2. forse per lui sono solo spiccioli

    Commento di Claudio Ancora — 16 dicembre 2011 @ 01:14 | Rispondi

  3. Vabbé è stata una dimenticanza, ma Vendola da Presidente della Puglia ha fatto davvero pulizia. la Puglia ha 2500 dipendenti la Sicilia ne ha 40 mila… Poi se dovessi utilizzare questo metro per giudicare allora GRILLO che di boiate pazzesche e infondate ne ha dette una marea quando faceva i suoi spettacoli, che dovrebbe fare lui?

    Commento di Giulio Piscitello — 16 dicembre 2011 @ 09:10 | Rispondi

    • E dove hai letto che la Regione Puglia ha “solo” 2.500 dipendenti? Aggiornati. Comunque se sono meno di quelli della vergognosa Sicilia, il merito non è certamente suo. Ha vinto le elezioni di un soffio promettendo la sanità GRATIS a TUTTI, da Agnelli in su e da Agnelli in giù. E ci voleva tanto a capire dove saremmo finiti ? E ci siamo finiti. Continuiamo a votare per simpatia o ideologia, e poi ci troviamo le emorroidi che scoppiano !

      Commento di Amedeo Catena — 18 dicembre 2011 @ 23:30 | Rispondi

  4. 4.000.000 di EU di dimenticanza…. Non male! Cosa diavolo centra Grillo?
    Il M5S è l’unico ( PURTROPPO ) alle elezioni che non prende i finanziamenti pubblici ( IN POCHI LO SANNO ).
    Questa non è una “boiata”…. questo è POLITICHESE….
    ha semplicemente detto una enorme falsità… perchè quei finanziamenti li paghiamo anche con le nostre tasse….
    L’articolo ha come obiettivo chiarire che sul web le bugie hanno le gambe corte. Tutto qui….
    I politici quando parlano in televisione credono che la gente si beva tutto quello che viene detto, la potenza della rete è che è possibile verificare quanto viene detto. Per tutti.

    Commento di rovato5stelle — 16 dicembre 2011 @ 09:24 | Rispondi

  5. Il “Finanziamento pubblico” come continuate a chiamarlo, in Italia non esiste più perchè è stato abolito da un referendum.
    Quello che esiste è il RIMBORSO ELETTORALE (porcata truffa, fatta apposta per aggirare il referendum).
    Il rimborso elettorale, così come lo stipendio degli eletti NON si può rifiutare per legge.
    A quanto mi risulta (ma sono prontissimo a essere smentito) quello che fa M5S col rimborso elettorale e con circa l’80% dello stipendio degli eletti è, RIDESTINARLO in modo proporzionale nei vari comuni, in fondi creati appositamente per opere pubbliche.
    In pratica, li prende perchè è costretto per legge ma li restituisce alla comunità.La sostanza nn cambia, perchè M5S alla fine NON si intasca questi soldi ma li rimette nelle tasche dei cittadini, però nella forma è un po’ diverso .
    Credo che per evitare le solite accuse di demagogia ecc. questi meccanismi vadano spiegati con la massima chiarezza possibile.
    Per quanto riguarda le boiate dette da Grillo nei suoi spettacoli, nn faccio fatica a dire che… è vero, spesso ne ha dette anche di gravi, la differenza è che Grillo è un privato cittadino che fa spettacoli ed è pagato dagli spettatori che scelgono di andare o non andare ai suoi spettacoli, quando le “boiate” le dice un politico pagato, molto più che profumatamente, con i soldi delle nostre tasse la questione è totalmente diversa.

    Commento di Cristiano — 16 dicembre 2011 @ 10:37 | Rispondi

  6. Ma certo fate le pulci a Vendola, perché competete esattamente nel suo stesso ambito elettorale. Siete più politici di quanto vogliate far credere.
    Sel mi sembra che abbia pubblicato il suo bilancio, e di Sel Vendola è presidente. Quindi è evidente che il suo è stato un errore. Punto.
    Se volete farci una polemica allora c’entra tutto, anche Grillo con le sue bugie che promuoveva nei suoi spettacoli.. Ma del resto cosa aspettarsi di chi ha consegnato il Piemonte alla Lega? boh.

    Commento di Giulio Piscitello — 16 dicembre 2011 @ 10:52 | Rispondi

  7. Consigliamo la lettura anche di questo post tratto da un articolo di Ferruccio Sansa sul FQ:
    https://rovato5stelle.wordpress.com/2011/12/08/rimborsi-elettorali-ai-partiti-3-miliardi-di-euro-dal-1976-ad-oggi/
    Gli Italiani non vogliono ne i finanziamenti ai pariti, ne i rimborsi ai partiti. Gli unici che continuano a non capire questo aspetto sono solo i partiti stessi e chi li rappresenta.

    Commento di rovato5stelle — 16 dicembre 2011 @ 11:27 | Rispondi

  8. Direi di mandarlo a quel paese come pure a voi!

    Commento di Gianni — 16 dicembre 2011 @ 11:48 | Rispondi

  9. x Cristiano:
    informati meglio: il finanziamento per i rimborsi elettorali si può rinunciare al contrario dello stipendio.

    Commento di giuseppe — 16 dicembre 2011 @ 12:54 | Rispondi

  10. Meno male che abbiamo qualcosa. Così la prossima campagna elettorale la faremo senza tirare fuori, con fatica e generosità, soldi di tasca come abbiamo fatto fino ad ora.

    Commento di la fabbrica — 16 dicembre 2011 @ 14:05 | Rispondi

  11. .. l’articolo è completamente falso!!! come fa SEL a prendere contributi se non era presente alle ultime elezioni??? ma chi ha scritto l’articolo sa come funziona la legge sui rimborsi???? o forse è più interessato a fare della misera demagogia che fa breccia solo in chi ne sa meno di lui???? mah

    Commento di Principe — 16 dicembre 2011 @ 14:50 | Rispondi

  12. Rimborsi elettorali Emilia Romagna. Anche in questo caso SEL è inclusa.
    http://www.guastalla5stelle.org/2010/08/rimborsi-elettorali-dalla-gazzetta-ufficiale-la-conferma-solo-il-movimento-5-stelle-li-ha-rifiutati/
    Perche invece di insistere dicendo che non è vero gli attivitisti di SEL non si ribellano controlo i dirigenti del loro parito? Oppure dovrebbero sostenere che i finanziamenti pubblici ai partiti sono giusti, almeno per coerenza….

    Commento di rovato5stelle — 16 dicembre 2011 @ 14:54 | Rispondi

  13. Hai capito il gaio Nichi Vendola che va dicendo fesserie in tv !!

    Commento di antonio — 16 dicembre 2011 @ 16:16 | Rispondi

  14. destra sinistra centro sono tutti uguali la politica nasce per essere usata dai cittadini ,e invece la politica usa i cittadini mentre voi siete qui a dire e’ stato lui sono stato io ,l’italia va a rotoli ,basta usare cavalli di battaglia e poi partire con i muli ,bisogna solo dire basta adesso basta quando si mangia arriva il momento del conto e siccome qui non si fa alla romana il conto lo si paga tutti ,forse dovremmo incominciare a cambiare noi e poi chissa’ magari
    si incomincia da zero.la verita’e’ che tutti i nostri politici hanno voluto far fare il lavoro sporo ad altri e sono tutti nelle loro tane a pensare ai nuovi slogan per le prossime elezioni si accuseranno a vicenda torneranno in tv a fare il buono e il cattivo tempo e noi giu’ come allocchi a berci le loro buffonate quindi smettiamola di farci la guerra tra poveri alla fine la barca e la stessa per tutti noi un vecchio detto dice “chi va al mulino si infarina “…..

    Commento di giuseppe — 16 dicembre 2011 @ 16:28 | Rispondi

  15. Ho frequentato sia il ms5 che una fabbrica. La cosiddetta “base” si dimostra sempre inadatta a gestire persino sè stessa. C’è sempre chi finisce sempre per litigare, per prevaricare, si dichiarano tante cose e poi ne si fanno poche e male e solo se qualcuno finalmente prende in mano la situaizone, chiude le orecchie e va avanti senza ascoltare gli altri. La base, la base non esiste. Chi dal nulla si ritrova al potere all’improvviso, altrettanto all’improvviso esagera, sbaglia, delira e viene buttato giù di nuovo mentre il potere classico si raafforza in un periodo di restaurazione. Il ms5 non ha al più pallida idea di come funziona la gestione sociale ed economica di una città, di una regione, di una nazione. Spesso vediamo in politica persone che scelgono il proprio interesse personale a discapito di quello pubblico. Il Ms5, non sarebbe in grado di scegliere nulla. Le sue possibilità nel cammino verso il potere sono 2: o farsi controllare e comandare da un qualche potere dietro le quinte, che sfrutti il voto di protesta, OPPURE disgregarsi, frammentarsi in tanti piccoli “secondo me è meglio così” ed uscire poco elegantemente di scena.

    Commento di Michele Portioli — 18 dicembre 2011 @ 19:00 | Rispondi

  16. […] il mini articolo sulle bugie in diretta di Vendola preparato appena finita la trasmissione di Servizio Pubblico avesse avuto un alto numero di […]

    Pingback di Sul Fatto Quotidiano a nostra insaputa « Rovato 5 stelle — 14 febbraio 2012 @ 19:49 | Rispondi

  17. Vendo-la puglia e’ un cialtrone e un delinquente non e’ stato ancora inquisito solo perché conosce e si porta a pranzo il 90% della magistratura barese! vergogna!!

    Commento di Cinzia — 22 agosto 2013 @ 13:25 | Rispondi

  18. […] » Guardate il video e condividetelo | Vi ricordate l’esempio delle balle di Vendola da Santoro? […]

    Pingback di Crocetta le bugie hanno le gambe corte | Rovato 5 stelle — 25 ottobre 2013 @ 07:01 | Rispondi

  19. […] ha il naso lungo (chi ha legge questo blog lo sa benissimo), è un politico di lungo corso (da 30 anni in […]

    Pingback di Senza vergogna: Sinistra Ecologia e Libertà… di venire presi in giro | Rovato 5 stelle — 17 novembre 2013 @ 07:03 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: