Rovato 5 stelle

18 giugno 2012

Lega Nord e No IMU day? Una presa in giro?

Filed under: Politica,Rovato 5 stelle — rovato5stelle @ 14:32
Tags: ,

Maroni è un barbaro sognante. Infatti sogna sempre di prenderci per il culo. Sono basita dalla loro sfrontatezza. Ma ci prendono per scemi? Maroni guida la Lega e i Sindaci nella protesta anti IMU con il “No IMU day“.

Ma andiamo a guardare il decreto 201/2011 convertito in legge 214/2011 del governo Monti che istituisce l’IMU: non fa altro che RIPRENDERE il decreto14 marzo 2011 n. 23, che già introduceva l’IMU così come è ora, direttamente ai Comuni e in sostituzione dell’Irpef. Semplicemente, era prevista dal 2014, ne viene anticipata sperimentalmente l’introduzione al 2012 e una quota data allo Stato per il debito. INSOMMA, ERA IL DECRETO DEL FEDERALISMO FISCALE, FORTEMENTE VOLUTO DALLA LEGA, GOVERNO B E MARONI MINISTRO DELL’INTERNO!

Ma chi credete di prendere ancora in giro? Cialtroni!”. milena d., savona

tratto da Beppegrillo.it

Annunci

3 commenti »

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Commento di icittadiniprimaditutto — 19 giugno 2012 @ 09:46 | Rispondi

  2. carissima milena di savona, non so cosa tu abbia letto ma evidentemente hai letto male o sei volutamente in malafede. tanto è vero che l’imu introdotta con il decreto sul federalismo municipale non aveva niente a che vedere con quella del governo monti: intanto non si reintrodcueva la tassa sulla prima casa (e scusa se ti pare poco) e poi rimaneva nelle casse dei comuni il 100% di quanto incassato su tutti gli immobili diversi dalla prima casa (e non il 50% come prevede l’imu del governo monti con l’altra metà che finisce nelle casse statali).
    se tutto questo per te non fa la differenza allora hai ragione tu…

    Commento di cris — 6 luglio 2012 @ 14:44 | Rispondi

  3. Il file del decreto è possibile scaricarlo da questo link: https://rovato5stelle.files.wordpress.com/2012/06/dlgs_23_2011.pdf

    Nel testo si legge: “b) e’ elevata al 50 per cento la quota dei tributi statali riconosciuta ai comuni ai sensi dell’articolo 1, comma 1, del decreto-legge 30 settembre 2005, n. 203, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 dicembre 2005, n. 248, e successive modificazioni. “…..

    Abbiamo cercato il termine 100 per cento, ma proprio non c’è traccia.

    Commento di rovato5stelle — 6 luglio 2012 @ 15:06 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: