Rovato 5 stelle

8 dicembre 2012

Completamento del programma attraverso la rete

Filed under: Good News,Politica,Rovato 5 stelle — rovato5stelle @ 10:38
Tags: ,

M5S_candidati_circoscrizione_rovatoIl M5S è nato on line, si sviluppa on line e si organizza on line. 90.000 voti, 30.000/40000 partecipanti on line, tutti rigorosamente iscritti,  validati attraverso carta d’Identità, hanno scelto i loro rappresentati leggendo i curriculum presentati dai candidati.

Ecco una piccola analisi della situazione attuale.

I media continuano la campagna contro il M5S, tutti uniti appassionatamente, ma la direzione nonostante i mille problemi che nascono da questo esperimento di politica on line, primo nella storia, crediamo sia quella giusta. Il M5S rompe gli equilibri tra media, politica e interessi forti, e se i giornali ed i media fossero “acconsezienti verso questo nuovo esperimento sarebbe un ottimo motivo per abbandonarlo immediatamente.

Le iscrizioni al M5S sono sempre aperte e chi non ha potuto votare adesso può registrarsi e iniziare a diventare un cittadino attivo domani. Le uniche condizioni sono di essere un cittadino italiano maggiorenne, di non essere iscritto a partiti politici o associazioni aventi oggetto o finalità in contrasto con quelli descritti nel “Non Statuto“.

Troppo facili e superficiali le ondate di critiche dai media di partiti, che si dimenticano di dire alcuni elementi della recente storia politica italiana. Negli ultimi 10 anni o forse  più i candidati al parlamento sono stati scelti dai segretari di partito e pochi altri nominati via amicizia o ritorno di favore. Questa è la situazione della politica attuale italiana. Cambiare questo meccanismo da fastidio a parecchia gente. Quante persone in Italia vivono di politica?

In quanti partiti negli ultimi 10 anni hanno fatto scegliere i candidati ai propri iscritti? La risposta è semplice “nessuno“. Ci dispiace per le primarie del PD, che ha portato 3.000.000 di persone alle urne, attirate dalla pubblicità e campagna massiccia di media, radio, tv e giornali e pubblicità per scegliere il candidato premier, dimenticando però un fattore chiave. Chi sceglierà tutti i deputati del parlamento?  Speriamo facciano le “secondarie“, altrimenti i 6.000.000 di EU spesi saranno solo un metodo di guadagno per le casse di partito.

Il prossimo passo sarà ancora più difficile, interessante e stimolante: completare il programma attuale integrandolo per le elezione politiche attraverso una piattaforma Wiki a cui gli iscritti potranno accedere. L’unico metodo per informarsi del M5S è informarsi direttamente alla fonte senza intermediazione di media e giornali.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: