Rovato 5 stelle

26 dicembre 2012

Le parlamentarie del PD sono una “buffonata”? Giudicate voi

Filed under: Politica,Rovato 5 stelle — rovato5stelle @ 15:53
Tags: ,

parlamentarie_PD_brescia“Finalmente si possono conoscere i candidati alle primarie per il Parlamento del pd (menoelle, ndr). O meglio, finalmente si possono conoscere i loro nomi e cognomi: questo è tutto ciò che è dato sapere andando su primarieparlamentaripd.it.

A Brescia tra i nomi spuntano:

C’è da sperare che ai nomi e cognomi venga associato un link ad una pagina personale, ad un video, ad un curriculum, qualunque cosa possa consentire agli elettori di fare una scelta informata. O il pd (menoelle, ndr) sta chiedendo agli elettori di scegliere dei nomi e cognomi?

L’odore di truffa si fa forte quando si va a controllare alcune liste e si nota che il numero di candidati è inferiore o giusto uguale al numero necessario per completare le liste.

Insomma, i cittadini saranno chiamati a scegliere solo in quale ordine mettere i candidati in lista. Per fare un confronto, le parlamentarie del M5S hanno consentito ai cittadini di scegliere i candidati in base ad un CV, ad una lettera di intenti ed ad un video di presentazione;  le liste erano ben più folte del numero di candidati necessario, votare è stato totalmente gratuito, nessun capolista è stato nominato e tra di loro sono state addirittura elette più donne che uomini, senza alcun bisogno di quote rosa.

Volete davvero pagare 2 euro per farvi prendere per i fondelli?” Ovviamente per i media ed i giornali italiani saranno un esempio di democrazia. Non so voi, ma noi siamo stufi di farci prendere in giro.

Aggiornamento 28 dicembre 2012: “Caterina Romeo è stata condannata a 1 anno e 4 mesi per violazione alla legge elettorale, la scorsa settimana. La sua colpa: aver convalidato una dozzina di firme false nella lista Consumatori per Fassino, alle ultime elezioni comunali. Ora Romeo è stata nominata “garante” per la validità delle primarie pd (menoelle, ndr), che decideranno a Torino quali candidati diventeranno parlamentari. Queste condanne per peccati “veniali“, vengono vissute dai partiti per quello che sono. Incidenti di percorso, in un tragitto fatto da mille irregolarità, deroghe, favori, approssimazioni. Le firme per le liste sono raccolte a casaccio, gli elettori delle primarie non sono controllati e possono recarsi a quattro banchetti a votare quattro volte, le irregolarità sono all’ordine del giorno. Una condanna, di questo genere, poichè “così fan tutti“, è quasi un attestato di merito nel cursus honorum di una carriera politica. Peccato che il pd (menoelle, ndr), quando a fare altrettanto è un rappresentante di altro partito, gridi allo scandalo, invochi rigore, si stracci le vesti perché le “regole” vanno rispettate. Del resto, il presidente dei Garanti è Giancarlo Quagliotti, a sua volta coinvolto nell’inchiesta delle tangenti, una ventina d’anni fa.” Perotorino.it

Fabio Alemagna

Annunci

1 commento »

  1. Segnaliamo che oggi nella provincia di Brescia sono state aggiunte le date di nascita.
    Resta un mistero in base a quali criteri un elettore possa scegliere il proprio candidato.

    Commento di rovato5stelle — 27 dicembre 2012 @ 09:40 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: