Rovato 5 stelle

5 giugno 2014

Parata 2 Giugno: governo spende 1.900.000 €, M5S 24 €

2_giugno_m5sIl 2 Giugno, era la festa della Repubblica con annessa parata di autocelebrazione della Casta. Non si sa più bene cosa festeggino, visto e considerato lo sforzo sovrumano che i partiti attraverso le varie riforme in quota Renzi, la deroga all’articolo 138 (scampata per ora) e l’utilizzo della Costituzione a proprio interesse, stanno facendo per passare dalla Repubblica Parlamentare alla monarchia di Re Giorgio.

E’ stata trasformata un po’ in una festa privata, ma siccome devono sfilare corpi militari, vigili del fuoco, croce rosse e frecce tricolore, allora tocca farla all’aperto e quindi ci sono anche i cittadini. Ovviamente le persone stiano ben distanti. I palchi sono riservati alle autorità.

Siamo in tempi di crisi – noi – ma i festeggiamenti costano 400mila euro in più dell’anno scorso, circa 1.9 milioni di euro.

E mentre Napolitano guardava in alto il suo spettacolo e dall’alto i suoi sudditi l’Europa ci chiede sforzi aggiuntivi per il 2014. Indovinate chi dovrà pagare?

Noi ieri eravamo a Modena, in piazza a festeggiare la Repubblica insieme ai cittadini, spesa totale: 24€. Eravamo seduti tutti in cerchio, parlamentari e cittadini insieme, uno fianco all’altro, questo è il 2 Giugno che vogliamo!

Abbiamo spiegato perché é urgente sostenere, calendarizzare e votare la nostra proposta di Reddito di cittadinanza, in una situazione dove la disoccupazione ha raggiunto il 13,6% (primo trimestre 2014) in crescita di 0,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Un massimo storico, delle serie trimestrali, dal 19773 milioni 487mila disoccupati (in aumento di 212mila su base annua). Disoccupati in aumento e numero di occupati in diminuzione. Quasi un giovane su due é senza lavoro (disoccupazione giovanile tra i 15 e 25 anni al 46%).

Tutto quello che stiamo facendo, le nostre proposte ed i nostri sforzi non sono solo per i giovani, ma anche per i loro genitori, nonni, zii che sistematicamente devono fare da rete sociale per i propri giovani, per aiutarli, sostituendosi allo stato che non li considera.

di Giorgio Sorial

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: