Rovato 5 stelle

22 giugno 2014

Raccolta porta a porta dei rifiuti: differenziata dal 39% al 73%

calotta_portaportaIl nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ha preso il via nel Comune di Palazzolo sull’Oglio il 17 marzo scorso. Obiettivo dell’Amministrazione era quello di migliorare la qualità dell’ambiente e di incrementare la percentuale di rifiuti differenziati, che nel 2013 era stata in media del 39%.

Nelle prime due settimane di raccolta, dopo l’eliminazione completa dei cassonetti, dal 24 marzo al 5 aprile, la percentuale di differenziata ha raggiunto il 66,5%. Sono state raccolte infatti 113,48 tonnellate di rifiuti indifferenziati e 225,08 tonnellate di frazione differenziata.

Nel mese di aprile si sono consolidati i primi risultati positivi e il dato della raccolta differenziata è ulteriormente migliorato, raggiungendo il 73,51%. Nel dettaglio, sono state 175,83 le tonnellate di rifiuti indifferenziati prodotti nel corso del mese e 487, 86 le tonnellate di frazione differenziata raccolta.

Un ulteriore, seppur più contenuto, progresso è stato registrato nel mese di maggio. Sale infatti al 75,55% la percentuale di raccolta differenziata, risultato della produzione di 182,75 tonnellate di rifiuti indifferenziati e 564,67 tonnellate di frazione differenziata.

Più che positivo l’atteggiamento mostrato dalla cittadinanza nei confronti del nuovo sistema di raccolta porta a porta, anche se si traduce in un maggiore impegno per la differenziazione degli scarti domestici. Superate, infatti, le prevedibili criticità dei primi giorni, quando è stato segnalato anche qualche caso di abbandono rifiuti, i cittadini stanno collaborando proficuamente.
La conferma arriva dalla Polizia Locale di Palazzolo, cui spetta la vigilanza e l’eventuale attività sanzionatoria. Dall’ avvio del nuovo sistema di raccolta, infatti, sono state elevate 18 sanzioni, per la maggior parte nel mese di aprile.

Il nuovo sistema di raccolta ha risolto il problema dei rifiuti impropri conferiti nei cassonetti di Palazzolo da altri Comuni e ha contribuito all’emersione di alcune situazioni sommerse. Sono state infatti, da marzo ad oggi, 186 le nuove iscrizioni alla banca dati dei rifiuti, di cui 12 le utenze non domestiche e 174 domestiche, riconducibili solo in parte a nuove residenze.

Se i dati si manterranno su questi livelli, l’Amministrazione Comunale di Palazzolo prevede di abbattere la tariffa per la gestione dei rifiuti in media del 10% sia per le utenze domestiche, sia per quelle non domestiche.

Prosegue intanto l’attività informativa predisposta dal Comune anche con il supporto di personale incaricato, che sul territorio individua criticità e fornisce chiarimenti ai residenti, in particolare nelle giornate di raccolta. A settembre, inoltre, sarà consegnato un opuscolo informativo ai ragazzi delle scuole primarie per sensibilizzarli sull’importanza della corretta differenziazione dei rifiuti.

Per ulteriori informazioni sul calendario della raccolta nelle tre diverse zone della città e sulle modalità di raccolta si possono scaricare i relativi opuscoli collegandosi al sito del Comune di Palazzolo all’indirizzo

Tratto da Brescia Point

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: