Rovato 5 stelle

5 luglio 2014

I partiti affossano la democrazia

iniziativa_popolare_di_leggeQuando una forza politica vuole cambiare radicalmente il “sistema” è normalissimo che il sistema si organizzi per resisterle. E’ quello che la partitocrazia sta provando a fare ma fino a quando durerà? Per impedire una vittoria del M5S Berlusconi ha sacrificato un partito, SEL si è trasformata i EL (“E Libertà…di andarsene”), Scelta Civica si è sciolta e l’NCD (I Nuovi Condannati a Destra) sono diventati del PD senza nemmeno rendersene conto.

Tutto quanto, l’Italicum senza preferenze, il Senato non elettivo, il mantenimento dell’immunità (aveva un senso nel periodo post-fascista, non certo oggi) ed oggi l’ultima vigliaccata (l’aumento del numero di firme necessarie da parte dei cittadini per presentare una proposta di legge di iniziativa popolare) sono classici tentativi della casta di auto-conservarsi, di bloccare le spinte (che ci sono) verso un vero cambiamento.

Forse, se fossimo un popolo meno propenso ai ragionamenti per “partito preso” (ho sempre votato il PD quindi voto il PD anche se si è trasformato in un surrogato di Forza Italia) saremmo già riusciti ad ottenere, per l’Italia, quelle leggi che non ci consentono di vivere in modo degno.

Mi rendo conto che di tempo ce n’è sempre meno e che i dati economici sono drammatici (io ricevo tante mail di persone disperate alcune che minacciano persino di suicidarsi) e ancora non riesco a capacitarmi del tutto del perché tanti italiani abbiano scelto un partito che non vuole abolire la legge Fornero, che vuole stare in Afghanistan, che vuole comprare cacciabombardieri, che vuole riformare la Costituzione con chi l’ha violata regolarmente o la legge elettorale con chi non può votare. Tuttavia sono certo che questa strada, la partecipazione, l’informazione alternativa, il web, la democrazia diretta sia quella giusta.

E’ dura, piu’ noi cittadini chiediamo spazi politici e più questi vengono scientificamente chiusi (penso anche al decreto Lupi che criminalizza chi non ha una casa e cerca delle soluzioni, a volte forti ma lo fa per disperazione) ma vi chiedo di non mollare, noi non ci pensiamo per niente!

di Alessandro di Battista

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: