Rovato 5 stelle

13 luglio 2014

I partiti danno lo stipendio ai parlamentari in galera

Parlamento_pulito“Oggi in Ufficio di Presidenza alla Camera abbiamo discusso il nostro punto all’ordine del giorno: “sospensione dello stipendio ai parlamentari arrestati“. Il motivo è semplice: se Genovese (Pd) è agli arresti domiciliari i cittadini che lo pagano a fare?

LA PROPOSTA È STATA BOCCIATA!

Tutti contrari, tranne il Movimento 5 Stelle e un astenuto (le nostre motivazioni nella foto). I cittadini italiani stanno pagando lo stipendio ad un politico agli arresti domiciliari e a tutti quelli arrestati. Chiedo agli elettori di Pd, Forza Italia, etc. cosa ne pensano. I partiti oggi hanno dato un pessimo esempio al Paese. Gli stessi partiti che si riempiono la bocca con la “lotta alla corruzione“. Non quella intellettuale.”

Luigi Di Maio

28 marzo 2014

Dimissioni in bianco: passano gli emendamenti di Confindustria

cominardi-dimissioni-inbiancoOggi in aula abbiamo affrontato la questione delle “dimissioni in bianco“.

Dopo decenni di precarizzazione del lavoro, della flessibilità tradotta in schiavitù moderna con la moltiplicazione dei contratti atipici, dopo l’attacco ai diritti minimi dei lavoratori, la sedicente sinistra cerca di rifarsi la faccia con questa proposta di legge.

Peccato che in questa proposta bandierina c’hanno infilato gli emendamenti passati sottobanco da Confindustria, ma noi li abbiamo sbugiardati in aula.

Dimissioni in bianco: persino i finti compagni di Sel e Pd votano gli emendamenti di Confindustria.

di Claudio Cominardi | Guarda il Video | Il dettaglio dell’emendamento 102 (quello che i giornali non dicono)

17 novembre 2013

Senza vergogna: Sinistra Ecologia e Libertà… di venire presi in giro

Filed under: Informazione,Politica,Rovato 5 stelle,Salute,Trasparenza — rovato5stelle @ 07:00
Tags: , , ,

vendola

Vendola ha il naso lungo (chi ha legge questo blog lo sa benissimo), è un politico di lungo corso (da 30 anni in politica).

L’audio della telefonata (pr della famiglia Riva) che sta spopolando in rete – quasi a 50.000 condivisioni – è l’ennesimo esempio di come la politica di professione di cui Vendola è un bel esempio, sia collusa con le grosse lobby industriali politiche e finanziarie.

Il fatto che sostenga che l’audio sia stato estrapolato dal suo contesto originale è la scusa più ridicola che ci possa essere dato che l’audio è stato pubblicato in modo integrale.

vendola_repubblicaEd è ancora più disgustosa infine la campagna di Repubblica in sua difesa (“Vendola si scusa” in home page), giornale di partito quindi sempre alla ricerca di nascondere le vere notizie che riguardano la politica italiana.

Immaginate se la stessa cosa fosse capitata ad un esponente del M5S. Immaginate cosa avrebbero scritto tutti i giornali. I fatti sarebbe che sarebbe stato allontanato a calci nel sedere, come dovrebbe essere allontanato questo politico, leader di un partito che ha all’interno del suo nome addirittura il termine “ecologia“.

25 settembre 2013

Bocciato il politometro. SEL, PD, PDL e Monti votano contro. Cosa si nasconde?

Filed under: Economia,Politica,Proposte tematiche,Trasparenza — rovato5stelle @ 07:00
Tags: , , , ,

politometro

Il POLITOMETRO era quello strumento informatico che il M5S avrebbe voluto introdurre per comparare i redditi attuali dei politici (pubblicandoli sul sito dell’Agenzia delle entrate), con i redditi che avevano prima del loro ingresso in Parlamento. In modo da capire come e di quanto si fossero (nel caso) arricchiti con i soldi dei contribuenti.

Alla Camera dei Deputati si è consumato un altro spiacevole episodio.

La proposta del Movimento 5 Stelle è stata bocciata.

Il messaggio della deputata Paola Carinelli su Facebook:

Pd, Pdl, Sel e Monti votano contro il politometro, emendamento proposto da M5S volto a monitorare le situazioni patrimoniali dei politici eletti e delle cariche direttive, mediante istituzione di una banca dati nazionale pubblicata sul sito dell’Agenzia delle entrate.

Avranno qualcosa da nascondere?

14 febbraio 2012

Sul Fatto Quotidiano a nostra insaputa

Che il mini articolo sulle bugie in diretta di Vendola preparato appena finita la trasmissione di Servizio Pubblico avesse avuto un alto numero di visite  ( più di 2.600 accesso attraverso il passaparola su Facebook) già lo sapevamo.

Scoprire casualmente di venire addirittura citati in un articolo del Fatto Quotidiano, però bisogna ammettere che da una certa soddisfazione, soprattutto per questo blog che cerca di fare politica ed informazione alternativa a costo zero ( I costi relativi a questo blog di informazione sono Zero e senza pubblicità).

Questo dimostra per l’ennesima volta come la rete metta a disposizione di tutti, strumenti che danno un potere di informazione non controllabile, ne dai partiti ne dai mass media manipolati dal partito di turno. Ad oggi questo blog è stato visitato più di 53.000 volte 🙂

15 dicembre 2011

Vendola sul web le bugie hanno le gambe corte

Filed under: Informazione,Rovato 5 stelle,Societa — rovato5stelle @ 23:26
Tags: , , ,

Il noto ‎Nichi Vendola ( da 17 anni in politica ) ha dichiarato durante la trasmissione “Servizio Pubblico” di giovedi 15 dicembre, che il suo partito, SEL, NON GODE di finanziamenti pubblici.

Vendola ha detto spudoratamente il FALSO. La prova la si può trovare nel in questo documento SEL.

A pagina 2 del documento si legge il rateo annuale spettante a SEL, a partire dal 2010 fino al 2014: 783.001 (settecentoottantatremilauno) EUR, per un totale di 3.915.005 (3 milioni 915 mila 5) EUR.

Ora che sapete che Vendola dice il FALSO, che cosa decidete di fare?

Video della diretta | Video backstage (min. 3:30) | Tratto da informare per resistere

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: